Poco nuvoloso-4°C / 11°C
Wasser / Acqua / Water0°C
4.9

Il Renon - Altopiano in Alto Adige / Bolzano

Il Renon è una delle più belle aree escursionistiche dell’intero arco alpino ed offre sentieri di ogni tipo, brevi e facili o più impegnativi più di 300 km di sentieri numerati. Su questo “altipiano nel cuore dell’Alto Adige” il turista può godere ovunque di uno straordinario panorama, il panoramo più famoso delle Alpi e Dolomiti.

Ma il Renon è anche altro. E' un mondo di contatti. E' la natura che si incontra in armonia col paesaggio umano. E' entrare in rapporto con la cultura e le tradizioni di gente che ha imparato a rispettare i propri ritmi e tempi, le proprie abitudini, il proprio folclore. E' il contatto con un'architettura modesta e maestosa al contempo, con campanili romanici, edifici barocchi, chiese romanico-gotiche, ma anche vecchi masi col caratteristico tetto di paglia e l'immancabile "Stube".

E tutto intorno la gente del Renon, fiera ed orgogliosa della propria casa, legata a riti popolari o religiosi che difficilmente potranno essere dimenticati, una volta visti. Non resta null'altro da fare se non avvicinarsi con curiosità per cercare di scoprire questo luogo magico.

Cosa non bisogna farsi sfuggire sull'altopiano

Per i nuovi arrivati, la gente del posto e i veri appassionati del Renon o coloro che lo diverranno presto: le attrazioni del Renon vanno semplicemente viste e riviste! Sia che si tratti di natura da ammirare, cultura in cui immergersi, tradizione o storia da vivere, qui ogni giornata ha in serbo qualcosa di particolare. Proprio come dovrebbe appunto succedere in vacanza...
Un highlight davanti alla porta di casa! Il Lago di Costalovara vi farà immergere, nel senso letterale del termine, nella rinfrescante natura montana del Renon. Nuotare, prendere il sole, fare un giro in barca o semplicemente girellare qua e là. Chi lo desidera può partire direttamente dal lago e raggiungere il museo delle api. Un sentiero tranquillo, che passa attraverso boschi e prati, conduce in un luogo che non solo spiega l'operato delle diligenti api, bensì, con un antico edificio, sussurra la storia della vita contadina di un tempo. Ciuf ciuf. Cos'è stato? Da qui passa il trenino del Renon. Diligentemente percorre i binari fino a Collalbo, dove, una volta scesi, si trovano subito i cartelli che indicano la via verso le “piramidi di terra”. Chi si trova al Renon deve assolutamente vederle, le piramidi di terra! Se ne stanno là, orgogliose, con il loro cappello di pietra. Sono in costante movimento e si presentano ogni anno in forma nuova ai numerosi click delle macchine fotografiche.

A tutti coloro che desiderano camminare un po' più a lungo consigliamo il Corno del Renon. Conquistare qualche metro di dislivello per farsi conquistare da un panorama a 360 gradi sul mondo montano dell'Alto Adige.

E anche chi ama la storia rimarrà impressionato. L'altopiano del Renon è stato infatti visitato già molto tempo fa da un altro tipo di viaggiatori come dimostra la Commenda di Longomoso e non solo. Chi preferisce invece vivere la cultura “contemporanea” può partecipare a una delle numerose manifestazioni che hanno luogo sul Renon, tra cui gli amati “Rittner Sommerspiele”, una rassegna di teatro a cielo aperto. La funivia del Renon in un attimo porta dondolando fino alla città di Bolzano. In Alto Adige i confini tra zona rurale e zona urbana svaniscono velocemente, quasi per incanto …
La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regola l'utilizzo dei cookie, che vengono usati anche su questo sito! Acconsente continuando con la navigazione o facendo un clic su "OK". Ulteriori informazioni
OK
News
Meteo
Posizione
Booking
Galeria
  1. Salva il nostro numero sul tuo telefono
  2. Scrivici la tua domanda o la tua richiesta attraverso WhatsApp
  3. Ti risponderemo il più presto possibile!